CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL VIAGGIO COMBINATO

1. Dettagli dell’Organizzatore e ambito di applicazione delle Condizioni generali

L’organizzatore dei viaggi combinati offerti è l’entità VIAJES ARENA TOURS S.L., il cui C.I.F. È B-84916337 con domicilio in Torre de Cristal, Paseo de la Castellana 259-C Planta 18, 28001 a Madrid. VIAJES ARENA TOURS S.L. È registrato nel C.I.C.M.A con il nº 2129.

Le presenti Condizioni generali fanno parte di tutti i contratti di viaggio combinati firmati dall’Organizzatore e vincolano le parti, con le condizioni particolari stabilite nel contratto ed in particolare quelle stabilite nel Programma-Preventivo e quelle contenute nella documentazione di viaggio fornita al Viaggiatore.

Le presenti Condizioni generali sono soggette alle disposizioni del regio decreto legislativo spagnolo 1/2007, del 16 novembre, che approva il testo consolidato della legge generale per la difesa dei consumatori e degli utenti e altre leggi complementari, e la legge 7/1998, del 13 aprile, sulle Condizioni generali di contratto.

2. 2. Processo di assunzione

2.1 Informazioni precontrattuali

Una volta richiesta dal viaggiatore l’assunzione di un viaggio combinato personalizzato e prima di acquisirlo, VIAJES ARENA TOURS S.L preparerà un Programma-Preventivo che includerà la descrizione delle principali caratteristiche del viaggio.

Allo stesso modo, saranno fornite al viaggiatore le informazioni generali sui requisiti di passaporto e visti, incluso il tempo approssimativo per ottenerli e le procedure sanitarie per il viaggio ed il soggiorno, nonché consigli sull’acquisizione facoltativa di un’assicurazione che copra le spese di annullamento, derivanti dal caso in cui il viaggiatore decida di risolvere il contratto per un motivo coperto dalla polizza e / o assicurazione che copre le spese di rimpatrio in caso di incidente, malattia o morte.

Le informazioni saranno completate con una copia delle presenti condizioni generali di contratto e con il formulario di informazioni standardizzato relativo al viaggio combinato incluso nella legge spagnolo sui consumatori e gli utenti.

2.2 Programma-Preventivo e Contratto

Il Programma-Preventivo includerà le caratteristiche principali del viaggio ed il prezzo, che saranno anche dettagliati nel Contratto, che includerà inoltre i metodi di pagamento, il numero minimo di persone necessarie per effettuare il viaggio e le scadenze di cui il art. 160.3 a) del regio decreto legislativo 1/2007, sulla tutela dei consumatori e degli utenti.

Il Programma-Preventivo preparato sarà inteso come vincolante per l’organizzatore o il rivenditore, a meno che si verifichi una delle seguenti circostanze:

  1. Che le modifiche a tali informazioni siano state chiaramente comunicate, in modo evidente e con un supporto duraturo, per iscritto al consumatore prima della conferma definitiva della prenotazione.
  2. Che dopo la conferma della prenotazione si verifichino modifiche accettate dal viaggiatore in conformità con le disposizioni delle presenti condizioni generali.

L’Organizzatore e, se del caso, il rivenditore, prima di concludere il contratto di viaggio combinato, comunicheranno al viaggiatore in modo chiaro, comprensibile e un supporto durevole, tutti i cambiamenti delle informazioni precontrattuali.

2.3 Richiesta di prenotazione

Sulla base del Programma-Preventivo preparato, il viaggiatore trasferirà all’organizzatore o, se del caso, al rivenditore la richiesta di prenotazione definitiva per il viaggio combinato. Dopo tale richiesta, l’agenzia organizzatrice si impegna a eseguire le misure necessarie per gestirla presso i propri fornitori.

Al momento della richiesta di prenotazione, il Viaggiatore pagherà l’anticipo richiesto dall’Organizzatore, che in nessun caso sarà superiore al 50% dell’importo totale del viaggio, a meno che non si verifichi 30 giorni prima della data di partenza o si concordi con Il cliente un’altra forma di pagamento.

L’importo dell’anticipo sarà dettagliato nella fattura proforma fornita a tale scopo, informando contemporaneamente del piano di pagamento proposto. Se la prenotazione è confermata, l’importo pagato si dedurrà al prezzo del viaggio.

Se l’anticipo viene versato, l’Organizzatore gestirà la prenotazione definitiva con i propri fornitori e informerà immediatamente il Viaggiatore in caso di mancata prenotazione a causa della mancanza di disponibilità, proponendo servizi alternativi. Se il viaggiatore rifiuta i servizi alternativi proposti, l’intero importo pagato verrà rimborsato.

2.4 Conferma della prenotazione

Una volta che il processo di prenotazione finale è stato completato con i fornitori, la prenotazione effettuata sarà confermata al Viaggiatore, momento in cui il contratto di viaggio combinato sarà obbligatorio per entrambe le parti.

Se il consumatore ritira la sua richiesta di prenotazione prima della conferma definitiva, gli verrà rimborsato l’importo depositato, deducendo, se del caso, i ragionevoli costi di gestione.

2.5 Firma del Contratto

Una volta che la prenotazione è stata confermata, il contratto di viaggio verrà immediatamente firmato, del quale fanno parte le presenti Condizioni generali ed il Programma-Preventivo preparato, nonché le informazioni standardizzate per i contratti di viaggio combinato. Una volta che l’anticipo per la conferma della prenotazione è stato pagato ed il contratto è stato firmato dal cliente, l’Organizzatore firmerà il contratto ed emetterà la fattura corrispondente all’importo pagato dal Viaggiatore.

2.6 Pagamento finale delle somme in sospeso e consegna dei documenti di viaggio

Il Viaggiatore pagherà gli importi in sospeso nei termini inclusi nel contratto firmato.

I biglietti aerei devono essere pagati al momento della formalizzazione della prenotazione. Questa data è imposta dalle diverse compagnie aeree e verrà comunicata al cliente al momento della conferma del servizio.

Se uno qualsiasi dei servizi appaltati presentava Condizioni di pagamento speciali, devono essere raccolti nelProgramma-Preventivo dettagliato nel contratto di viaggio combinato (ad esempio, durante le festività natalizie e con date / servizi speciali, i termini di pagamento possono essere più restrittivi, con il pagamento del 100% del viaggio prima delle scadenze generali.)

Una volta effettuato l’ultimo pagamento, in base al calendario dei pagamenti inviato, che deve essere effettuato entro e non oltre 30 giorni prima della partenza, tutti i documenti di viaggio, i voucher, le ricevute e i biglietti necessari per la fornitura dei servizi saranno consegnati al viaggiatore.

Se il prezzo totale del viaggio non viene pagato alle condizioni indicate, si intenderà che il consumatore rinuncia al viaggio richiesto, applicando le condizioni previste per la risoluzione del viaggio da parte del viaggiatore prima della partenza di cui la clausola 4.2.

3. Portata dei servizi appaltati.

3.1 Servizi inclusi nel viaggio combinato

Il viaggio combinato comprende tutto ciò che è espressamente incluso nel Programma-Preventivo accettato, in particolare:

  1. Trasporto da e per la destinazione finale, quando questo servizio è incluso nel budget accettato. Il tipo di trasporto contratto, le sue caratteristiche e la categoria saranno inclusi nel Programma-Preventivo. Se le caratteristiche e la categoria non sono specificate, si comprenderà che sono contratti in una categoria standard e con voli in classe turistica.
  2. La sistemazione, quando questo servizio è incluso nel budget accettato. Salvo indicazione contraria, il Programma-Preventivo mostra il prezzo calcolato per persona con sistemazione in camera doppia standard e con il pacchetto indicato.
  3. Le tariffe o le tasse di trasporto e strutture alberghiere.
  4. Imposte indirette (I.V.A.) ove applicabili.
  5. Tutti gli altri servizi e supplementi specificati nel Programma-Preventivo accettato.

3.2 Servizi non inclusi nel viaggio combinato

I seguenti servizi sono espressamente esclusi.

  1. Spese per i visti e certificati di vaccinazione.
  2. “Extra” come caffè, vini, liquori, acque minerali, pacchetti speciali – neanche nel caso di pensione completa o mezza pensione – se non espressamente specificatio nel Programma-Preventivo cosí come biancheria e stireria, servizi alberghieri opzionali e, in generale, qualsiasi altro servizio che non sia espressamente incluso nel preventivo, nella fattura o nella documentazione che viene consegnata al consumatore al momento dell’accettazione del preventivo.
  3. Escursioni o visite opzionali: in caso di escursioni o visite opzionali assunte a destinazione, è necessario tenere presente che non fanno parte del contratto di viaggio combinato. La sua menzione nel bilancio è puramente informativa e il suo prezzo è stimato. Pertanto, al momento dell’assunzione a destinazione, possono verificarsi variazioni sui costi indicati. D’altra parte, queste escursioni saranno offerte al Viaggiatore con le loro condizioni specifiche e prezzo definitivo in modo indipendente, non garantendo fino al momento della loro assunzione la possibile realizzazione di queste.
  4. Mance
  5. Tariffe speciali per la protezione dell’ambiente, tasse turistiche o tasse che maturano o possono maturare nei Paesi di destinazione e da considerare di natura speciale ed al di fuori delle normali tariffe generali per i viaggi combinati.
  6. Servizi non inclusi nel pacchetto “All Inclusive” a seconda dell’offerta specifica dell’hotel selezionato.

4. Cesssione ed annullamento del viaggio da parte del viaggiatore prima dell’inizio del viaggio.

4.1 Cessione della prenotazione.

Il viaggiatore può cedere il contratto di viaggio combinato a una persona che soddisfi tutte le condizioni applicabili al viaggio combinato.

La cessione deve essere preventivamente comunicata all’organizzatore o, se del caso, al rivenditore, su un supporto durevole, con un anticipo ragionevole di almeno sette giorni di calendario all’inizio del viaggio combinato.

Il cedente del contratto e il cessionario risponderanno congiuntamente all’Organizzatore dell’importo in attesa del pagamento del prezzo concordato, nonché di eventuali commissioni, supplementi o altri costi aggiuntivi derivanti dalla cessione del viaggio. Tali costi devono essere ragionevoli e, in ogni caso, non eccederanno i costi effettivamente sostenuti dall’Organizzatore.

4.2 Recesso del contratto da parte del Viaggiatore prima della partenza.

In qualsiasi momento, il consumatore  può recedere dai servizi richiesti o contrattati, avendo il diritto al rimborso degli importi che ha pagato, ma deve indennizzare l’Organizzatore negli importi indicati di seguito, a meno che tale risoluzione non si verifichi per causa di forza maggiore:

a. Pagherà il 100% dei costi di gestione (equivalente al 10% del prezzo del viaggio)

b. Pagherà il 100% delle spese dell’assicurazione contratta.

c. Servizi aerei: 100% dei servizi aerei, ad eccezione di quelle compagnie / tariffe aeree che consentono rimborsi e restituzione di tasse. In termini generali, il regolare trasporto aereo di linea offerto nel prezzo rientra nella classe base che le compagnie aeree hanno per i tour operator, ovvero posti bloccati dalle compagnie aeree in classe turistica per la vendita degli organizzatori di viaggi combinati, con tariffe ridotte soggette a condizioni contrattuali speciali, con restrizioni che nella maggior parte dei casi non consentono rimborsi, modifiche alla prenotazione o la possibilità di avallo dei biglietti. Se, quando si richiede una prenotazione, non ci sono posti in quella classe, sarà possibile pagare un costo aggiuntivo per i posti in un’altra classe con una tariffa più alta o con un’altra compagnia aerea diversa da quella offerta. In questo caso, le spese di annullamento saranno quelle corrispondenti alla tariffa aerea contrattata.

d. Servizi terrestri: (comprende hotel, resort, trasporti interni, circuiti…). L’annullamento dei servizi di terra è determinato dalle specifiche politiche di annullamento di ciascuno dei fornitori di servizi contratti, che di solito sono determinati con riferimento all’anticipo con cui si verifica l’annullamento e alla data del viaggio (stagione).

In alcuni hotel / resort durante il periodo natalizio e in alcuni alloggi / servizi specifici, durante tutto l’anno o in periodi speciali, possono essere applicate condizioni di cancellazione più restrittive del solito che possono raggiungere il 100% del prezzo dei servizi.

A meno che nel contratto non siano indicate condizioni più restrittive, il recesso comporterà le seguenti penalità: 40% se il recesso si verifica tra 28 e 40 giorni prima della data di inizio del viaggio; 70% se il ritiro avviene tra 27 e 22 giorni prima della data di inizio del viaggio. Quando il ritiro avviene 21 giorni o meno prima della partenza, la penale sarà pari al 100% del viaggio contratto.

e. Escursioni, biglietti, spettacoli, ecc. originariamente contratto come parte integrante del viaggio combinato, cosí come quelli acquisiti dal consumatore in loco all’Agenzia Organizzatrice, saranno regolati in relazione alle spese di annullamento con le loro condizioni specifiche. Se non viene fatta menzione di questo nel contratto, la penalità sarà pari al 100% del suo importo mel caso in cui il viaggiatore non si presenti.

Nel caso di servizi terrestri con condizioni di cancellazione più restrittive, verranno trasferite le spese effettivamente sostenute in conformità con la politica dell’hotel / resort e contratti con fornitori di servizi terrestri aggiuntivi, come specificato nelle condizioni particolari del contratto.

4.3 Risoluzione del contratto da parte del viaggiatore prima della partenza per cause di forza maggiore

Quando circostanze inevitabili e straordinarie occorrono nel luogo di destinazione o nelle immediate vicinanze ed impediscono l’esecuzione del viaggio combinato o il trasporto di passeggeri verso il luogo di destinazione, il viaggiatore avrà il diritto di recedere dal contratto prima dell’inizio di esso senza pagare alcuna penalità. In questo caso, il viaggiatore avrà diritto a un rimborso completo di qualsiasi pagamento effettuato, ma non a un risarcimento aggiuntivo. L’importo dell’assicurazione contratta non sarà rimborsabile in nessun caso.

4.4 Modifiche del Contratto su richiesta del Viaggiatore prima della partenza.

Se in qualsiasi momento prima della data di partenza, il Viaggiatore desidera richiedere modifiche riguardanti le destinazioni, i mezzi di trasporto, la durata, l’itinerario del viaggio contrattato o qualsiasi altra modifica e l’Organizzatore ha la possibilità di effettuarli, questo può richiedere il pagamento delle spese aggiuntive causate da detta modifica.

4.5 Procedura di cessione, modifica e annullamento del contratto

La prenotazione può essere ceduta, modificata o cancellata inviando una e-mail a quality@arenatours.com. Questa comunicazione deve essere ricevuta presso l’Agenzia nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 14:00, per essere considerata efficace. In caso contrario, la data di comunicazione della cessione o della modifica della prenotazione sarà considerata effettiva dal giorno lavorativo successivo.

5. Modifica e cancellazione del viaggio da parte dell’organizzatore.

5.1 Revisione del prezzo.

Il prezzo del viaggio combinato è stato calcolato sulla base dei tassi di cambio, del prezzo di trasporto derivato dal carburante o altre fonti di energia e dalle tasse o commissioni sui servizi di viaggio incluse nel contratto richiesto da terzi che non sono direttamente coinvolti nell’esecuzione del viaggio combinato, comprese tasse, tasse e supplementi turistici, sbarco e imbarco nei porti e aeroporti, applicabili nella data di accettazione del Programma-Preventivo.

Qualsiasi variazione del prezzo degli elementi sopra menzionati può comportare la revisione del prezzo finale del viaggio, sia verso l’alto che verso il basso, rispettando rigorosamente gli importi delle variazioni di prezzo menzionate.

In nessun caso, il prezzo sarà rivisto al rialzo nei venti giorni precedenti la data di partenza del viaggio e in nessun caso la revisione avverrà nel caso in cui il Viaggiatore abbia già pagato il prezzo totale del viaggio.

Queste modifiche saranno comunicate al Viaggiatore per iscritto o con qualsiasi mezzo in modo chiaro e comprensibile che consenta di avere la prova della comunicazione effettuata, che può, quando la modifica apportata è significativa (maggiore dell’8%), recedere dal viaggio senza penalità o accettare la modifica del contratto.

5.2 Modifiche del viaggio prima della partenza da parte dell’Organizzatore

5.2.1. Modifica di elementi non significativi

L’Organizzatore si riserva il diritto di modificare unilateralmente gli elementi non significativi del viaggio combinato che sono necessari per la buona riuscita del viaggio prima dell’inizio del viaggio combinato e deve informare il Viaggiatore di tale modifica, che deve essere accettata dal Viaggiatore senza diritto di recesso e / o compensazione.

5.2.2 Modifiche sostanziali

Nel caso in cui, prima della partenza, l’Organizzatore sia obbligato a modificare sostanzialmente una delle principali caratteristiche dei servizi di viaggio e / o non potesse soddisfare nessuna delle esigenze particolari espressamente accettate dall’Organizzatore nel contratto o a proporre l’aumento del prezzo del viaggio combinato di oltre l’8%, è necessario informare immediatamente il viaggiatore, proponendo, se necessario, un viaggio combinato sostitutivo ed il suo prezzo, se possibile, di qualità equivalente o superiore.

In tal caso, e salvo diverso accordo tra le parti, il Viaggiatore può scegliere tra la risoluzione del contratto senza penalità o l’accettazione di una modifica del contratto che specifichi le variazioni introdotte ed il suo impatto sul prezzo. Il viaggiatore che risolve il contratto di viaggio combinato può anche accettare un viaggio combinato sostitutivo offerto dall’organizzatore o, se del caso, dal rivenditore, se possibile di qualità equivalente o superiore.

Il Viaggiatore deve comunicare la decisione presa all’Organizzatore o al rivenditore, entro tre giorni dalla notifica della modifica.

Nel caso in cui il Viaggiatore non notifichi la propria decisione nei termini indicati, si comprenderà che opterà per la risoluzione del contratto senza penalità. Se il viaggiatore accetta le soluzioni fornite, si considererà che accett tacitamente tali proposte.

Nel caso in cui il Viaggiatore scelga di recedere dal contratto, avrà diritto agli stessi diritti per l’annullamento del viaggio da parte dell’Organizzatore inclusi nella sezione seguente.

5.3 Annullamento del viaggio prima della partenza da parte dell’Organizzatore

L’organizzatore e, se del caso, il rivenditore possono annullare il contratto e rimborsare al viaggiatore tutti i pagamenti effettuati, ma non sarà responsabile di alcun compenso aggiuntivo se:

  1. La cancellazione è imputabile al Viaggiatore,
  2. Il numero di persone registrate per il viaggio combinato è inferiore al numero minimo specificato nel contratto e l’organizzatore o, se del caso, il rivenditore, avvisa il viaggiatore della cancellazione entro il termine stabilito nel contratto che sarà al massimo:1 ° venti giorni prima dell’inizio del viaggio combinato in caso di viaggi superiori ai sei giorni2 ° sette giorni prima dell’inizio del viaggio combinato in caso di viaggi tra due e sei giorni

    3 ° quarantotto ore prima dell’inizio del viaggio combinato in caso di viaggi di durata inferiore a due giorni, oppure

  3. L’organizzatore non è in grado di eseguire il contratto a causa di circostanze inevitabili e straordinarie e la cancellazione viene comunicata al viaggiatore senza indebito ritardo prima dell’inizio del viaggio combinato.

Se l’Organizzatore annulla il viaggio combinato prima della data di partenza concordata per qualsiasi motivo non imputabile al Viaggiatore, quest’ultimo avrà diritto, al momento della risoluzione del contratto, al rimborso di tutti gli importi pagati o alla realizzazione di un altro viaggio combinato di qualità equivalente o superiore, a condizione che l’Organizzatore o il rivenditore possano proporlo. Nel caso in cui il viaggio offerto sia di qualità inferiore, l’Organizzatore o il rivenditore devono rimborsare al Viaggiatore a seconda degli importi già pagati, la differenza di prezzo, in base al contratto.

Se il Viaggiatore opta per la risoluzione contrattuale, l’Organizzatore procederà al rimborso di tutti i pagamenti effettuati entro un periodo di 14 giorni e, se del caso, al risarcimento che sarà pari al 5% del prezzo totale del viaggio contrattato, se la suddetta mancanza si verifica tra due mesi e quindici giorni immediatamente prima della data di viaggio prevista; Il 10 % se si verifica tra i quindici e i tre giorni giorni precedenti ed il 25 % nel caso in cui la suddetta mancanza si verifichi nelle precedenti quarantotto ore.

5.4 Modifica del viaggio dopo la partenza

5.4.1 Modifiche di elementi non significativi del viaggio

L’Organizzatore si riserva il diritto di modificare unilateralmente gli elementi non significativi del viaggio combinato necessari per la buona riuscita del viaggio una volta iniziato il viaggio, modifiche che devono essere accettate dal Viaggiatore senza rimborsi.

5.4.2 Modifica di elementi sostanziali del viaggio

Nel caso in cui, dopo la partenza del viaggio, l’Organizzatore non fornisca o verifichi che non può fornire una parte importante dei servizi forniti nel contratto, adotterà le formule alternative appropriate per la continuazione del viaggio organizzato, senza alcun supplemento di prezzo per il consumatore e, se del caso, pagherà a quest’ultimo l’importo della differenza tra le prestazioni previste e quelle fornite.

Il viaggiatore può rifiutare le formule alternative proposte solo se non sono comparabili a quanto concordato nel contratto di viaggio combinato o se la riduzione del prezzo concessa è inadeguata.

Se il consumatore continua il viaggio con le soluzioni fornite dall’Organizzatore, si considererà che accetta tacitamente queste proposte.

Se le soluzioni adottate dall’Organizzatore non sono praticabili o il Viaggiatore non le accetta per motivi ragionevoli e il viaggio include il trasporto di passeggeri, il primo deve fornire a quest’ultimo, senza alcun costo aggiuntivo, un mezzo di trasporto equivalente a quello utilizzato nel viaggio per ritornare nel luogo di partenza o in qualsiasi altro luogo concordato da entrambi, fatto salvo il risarcimento eventualmente applicabile.

6. Obbligo del viaggiatore di segnalare qualsiasi violazione nell’esecuzione del contratto.

Il Viaggiatore è tenuto a comunicare qualsiasi carenza o violazione nell’esecuzione del contratto non appena ne è a conoscenza inviando un’e-mail all’Organizzatore all’indirizzo quality@arenatours.com nonché al suo agente locale e, se del caso, al fornitore di servizi in questione , nei numeri di telefono e negli indirizzi indicati nella documentazione di viaggio, in modo che le misure pertinenti possano essere adottate per risolverli o proporre alternative alle violazioni o carenze rilevate. Il mancato rispetto di tale obbligo può determinare l’esclusione della responsabilità dell’Organizzatore.

In ogni caso, il Viaggiatore deve adottare le misure necessarie e ragionevoli per cercare di ridurre i danni che possono derivare dalla mancata esecuzione o dalla cattiva esecuzione del contratto, avendo la responsabilità dei danni causati della mancata adozione di tali misure.

7. Obbligo dell’organizzatore di fornire assistenza al viaggiatore.

L’Organizzatore e il fornitore che sono parti del contratto di viaggio combinato saranno tenuti a fornire l’assistenza necessaria al Viaggiatore in difficoltà.

L’organizzatore e, se del caso, il fornitore, possono addebitare un supplemento ragionevole per tale assistenza se la difficoltà è stata causata intenzionalmente o per negligenza del viaggiatore. Questo supplemento non supererà in nessun caso i costi effettivi sostenuti dall’organizzatore o dal fornitore.

8. Responsabilità

8.1 Generale

L’Organizzatore e, se del caso, il rivenditore, risponderanno al Viaggiatore in base agli obblighi che gli corrispondono per la rispettiva area di gestione del viaggio combinato, a seguito della mancata esecuzione o della cattiva esecuzione del contratto. Tale responsabilità decade quando si verifica una delle seguenti circostanze:

  1. I difetti riscontrati nell’esecuzione del contratto sono imputabili al Viaggiatore.
  2. I difetti sono imputabili a terzi al di fuori della prestazione dei benefici previsti nel contratto e sono imprevedibili o insormontabili.
  3. Che i suddetti difetti sono dovuti a cause di forza maggiore, anormali e imprevedibili le cui conseguenze non avrebbero potuto essere evitate, nonostante si abbia operato con la dovuta diligenza.
  4. Che i difetti sono dovuti a un evento che l’Organizzatore o il rivenditore, con tutta la diligenza necessaria, non ha potuto prevedere o superare.
  5. I casi in cui, pur agendo con la dovuta lungimiranza e la dovuta diligenza, non si possono fornire i servizi contrattati per motivi non imputabili all’Organizzatore o rivenditore.

8.2 Responsabilità per i servizi non inclusi nel viaggio combinato.

Le regole di responsabilità contrattuale del viaggio combinato non si applicano a benefici quali escursioni, attività, partecipazione a eventi sportivi o culturali, visite a mostre o musei o altri simili, che non sono inclusi nel budget della proposta accettato e che il cliente contrae su base facoltativa durante quest’ultimo o durante il suo corso.

Se l’organizzatore interviene nell’assunzione di tali prestazioni, risponderà in conformità con le norme specifiche del contratto che stipula.

Nel caso in cui il cliente abbia contratto i trasporti al di fuori delle disposizioni del Programma-Preventivo, né l’Organizzatore né il rivenditore avranno alcuna responsabilità in relazione a ritardi, cancellazioni o incidenti che possono verificarsi in relazione a tali trasporti, indipendentemente dalla causa degli stessi, senza che il Viaggiatore o i beneficiari abbiano nulla da rivendicare per questo concetto.

Allo stesso modo, né l’Organizzatore né il rivenditore risponderanno in conseguenza del fatto che qualsiasi incidente relativo al trasporto contratto dal Viaggiatore implica l’impossibilità di svolgere tutte o parte delle attività contrattate, la necessità di ritardarle, annullarle e, in generale, modificare in qualsiasi forma il piano del viaggio accettato, senza dover restituire o pagare alcun importo al cliente come rimborso.

Le polizze assicurative stipulate dall’Organizzatore non copriranno alcuna eventualità che potrebbe aver luogo in relazione a trasporti o servizi contratti direttamente dal Viaggiatore e che non sono stati inclusi nel contratto.

8.3 Limiti di risarcimento dei danni.

8.3.1 Per quanto riguarda il limite di risarcimento per danni risultanti dalla non conformità o dalla cattiva esecuzione dei benefici inclusi nel viaggio combinato, le disposizioni delle normative vigenti in materia ed in particolare le limitazioni contenute nelle convenzioni internazionali di applicazione e nella Convenzione di Atene del 13 dicembre 1974, come modificata dal Protocollo di Londra del 19 novembre 1976, ove applicabile, o alla Convenzione di Bruxelles del 23 Aprile 1970 e altre disposizioni legali in vigore.

8.3.2 In assenza di norme specifiche applicabili, e salvo casi di lesioni personali o danni causati intenzionalmente o per negligenza, l’importo del risarcimento non può mai superare il triplo del prezzo totale del viaggio.

8.3.3. Quando la compagnia aerea annulla un volo a causa di una riprogrammazione, problemi tecnici, scioperi, catastrofi, colpi di stato o altri motivi anomali e imprevedibili, causando un lungo ritardo, sarà la sola responsabile di fornire la dovuta assistenza e attenzione ai passeggeri interessati , deve offrire un’alternativa ai passeggeri, oppure il rimborso dei biglietti o altri voli alternativi e, se rientra nella politica degli stessi, sostenere le spese relative ai pasti, alle chiamate, al trasporto e pernottamentoe, se del caso, conformemente alle disposizioni del regolamento CEE 261/04, che stabilisce norme comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri del trasporto aereo in caso di negato imbarco e di cancellazione o ritardo prolungato dei voli.

In alcuni casi, alcuni voli aerei vengono effettuati con compagnie speciali che non sono incluse nel biglietto elettronico o nella conferma della prenotazione, a causa dell’uso di codici condivisi e alleanze tra le compagnie aeree, e l’Organizzatore non può assumersene la responsabilità, poiché il I voli dipendono sempre dalla compagnia emittente.

Una volta effettuato il check-in presso l’aeroporto corrispondente, il passeggero diventa responsabilità della compagnia aerea e dovrà comunicare con quest’ultima in caso di ritardi, cancellazioni, overbooking, ecc. Pertanto, si avvisa che non appena viene comunicato il cambio di un orario di volo o di partenza, questo viene segnalato tramite il telefono di emergenza del fornitore a destinazione, nonché all’Organizzatore via e-mail all’indirizzo quality@arenatours.com. Nel caso in cui tale avviso non venga effettuato, il trasferimento non verrà rimborsato poiché l’attesa all’aeroporto di destinazione non supera i 45 minuti dopo l’orario previsto del volo del passeggero e, pertanto, lo fatturerà. È decisione delle compagnie aeree effettuare scali su una rotta non pianificata, a causa di problemi tecnici, condizioni meteorologiche, ecc., Senza che questo sia di responsabilità dell’Organizzatore.

I trasferimenti in idrovolante, motoscafi e / o voli nazionali possono vedere il loro programma e durata modificati in caso di condizioni meteorologiche avverse, nonché per motivi tecnici o operativi e possono talvolta comportare scali in punti intermedi durante il viaggio, L’Organizzatore non può assumersene la responsabilità, poiché questi tipi di trasferimenti sono gestiti direttamente o indirettamente dagli hotel.

8.3.4 Quando il viaggio è effettuato in autobus, treni, navi, idrovolanti o qualsiasi altro mezzo di trasporto contratto direttamente o indirettamente, in caso di incidente, il Viaggiatore deve presentare la richiesta di risarcimento nei confronti dell’ente di trasporto al fine di salvaguardare, se del caso, il risarcimento assicurativo di quest’ultimo, assistito e informato gratuitamente dall’agenzia organizzatrice.

8.3.4.1 Nel caso di trasferimenti in trasporti speciali come idrovolanti o aeromobili leggeri le cui norme in materia di franchigia bagaglio sono molto rigide, in caso di eccesso di bagaglio da parte del Viaggiatore, oltre a portare un costo aggiuntivo per ogni chilogrammo superato, potrebbe verificarsi la circostanza che il bagaglio non sia trasportato sullo stesso volo del Viaggiatore, ma su un volo successivo, implicando un ritardo nell’arrivo di quest’ultimo. Si raccomanda al viaggiatore di trasportare sempre un bagaglio a mano per evitare possibili inconvenienti derivanti da questo ritardo.

8.3.5 In caso di incidente, indipendentemente dal paese in cui si verifica, il viaggiatore si sottopone espressamente alla legislazione sugli incidenti stradali (o altri mezzi di trasporto) della nazione in cui il veicolo è immatricolato, con la possibilità di beneficiare in termini di lesioni personali  in conformità con la conseguente tabella di indennizzo prevista a tale scopo ed in base alla quale detto indennizzo sarà versato alle parti interessate, ai beneficiari o ai loro rappresentanti legali, nel paese di immatricolazione del veicolo e nella valuta legale dello stesso.

9. Reclami all’Organizzatore o al rivenditore

9.1. Procedure interne per la gestione dei reclami:

Fatte salve le azioni legali che lo assistono, il Viaggiatore può presentare reclami scritti all’Organizzatore o al rivenditore, a seconda dei casi, per la mancata esecuzione o la cattiva esecuzione del contratto. La comunicazione deve essere effettuata via e-mail all’indirizzo di posta elettronica quality@arenatours.com,, entro un periodo massimo di 30 giorni dalla fine del viaggio.

Alla richiesta verrà data risposta il prima possibile e comunque prima che siano trascorsi 30 giorni, accettando o rifiutando la richiesta, che in ogni caso sarà debitamente giustificata.

9.2 Sistema alternativo di risoluzione delle controversie

In conformità al regolamento (UE) n. 524/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 maggio 2013, mettiamo a disposizione del cliente il seguente link che consente l’accesso alla piattaforma di risoluzione delle controversie online dell’Unione europea

Allo stesso modo, attraverso il sito web dell’Agenzia spagnola per gli affari dei consumatori, la sicurezza alimentare e la nutrizione (AECOSAN), il viaggiatore può consultare i collegi arbitrato e dei consumatori e la procedura da seguire per presentare un reclamo. Viajes Arena Tours non è collegato ad alcun sistema di arbitrato. Tuttavia, il consumatore può richiederlo e l’organizzatore deciderà caso per caso se lo aderisce.

10. Prescrizione delle azioni.

Nel caso di azioni legali derivate dalla violazione degli obblighi derivanti dal Contratto di viaggio combinato, queste prescrivono entro due anni.

IINFORMAZIONI GENERALI DA CONSIDERARE – MOLTO IMPORTANTE

A – A – DEFINIZIONE DEI SERVIZI DI VIAGGIO COMBINATO

1. Tariffe con restrizioni

Salvo che sia diversamente indicato dal Cliente, resta inteso che richiede i Servizi meno costosi. Tali servizi (ad es. “Tariffe di classe turistica”) possono essere forniti senza la possibilità di modificarli o cancellarli successivamente. In tali casi, i Servizi non possono essere forniti in modo diverso o in un momento o luogo diverso da quelli contrattati.

2. Hotel.

2.1Generale

La qualità e il contenuto dei servizi forniti dall’hotel saranno determinati dalla categoria turistica ufficiale, se presente, assegnata dall’organismo competente del vostro paese.

In alcuni casi, le informazioni sulla categoria di hotel saranno fornite nel budget utilizzando la classificazione di stelle o simili, sebbene questa non sia quella in vigore nel paese specifico, in modo che il Viaggiatore possa, per equivalenza, comparare più facilmente i servizi e le categorie degli stabilimenti offerti, sapendo sempre che tale qualificazione risponde alla valutazione effettuata dall’Organizzatore.

Data l’attuale legislazione in materia, che stabilisce solo l’esistenza di camere singole e doppie e considerando che alcune di queste ultime consentono di abilitare un terzo e un quarto letto, sarà stimato ogni volta che l’uso del terzo o quarto letto viene effettuato con la conoscenza e consenso delle persone che occupano la stanza.

Il normale programma per entrare e uscire dagli hotel si basa sul primo e sull’ultimo servizio che l’utente utilizzerà. Come regola generale e se non diversamente concordato nel preventivo accettato, le camere possono essere utilizzate dopo 14 ore il giorno di arrivo e devono essere lasciate libere prima di 12 ore il giorno di partenza.

Quando il servizio contrattato non include l’accompagnamento permanente della guida e nel caso in cui l’utente anticipi il suo arrivo in hotel o appartamento prenotato in date o orari diversi da quelli citati, è necessario, per evitare problemi e interpretazioni errate, comunicare con il massimo anticipo possibile questa circostanza all’agenzia organizzativa, o direttamente all’hotel o agli appartamenti, a seconda dei casi. Allo stesso modo, è necessario consultare l’organizzatore, al momento della prenotazione, sulla possibilità di portare animali, in quanto generalmente non sono ammessi negli hotel e negli appartamenti.

Il servizio di sistemazione in hotel sarà fornito a condizione che la camera sia stata disponibile per il cliente nella notte corrispondente, indipendentemente dal fatto che, a causa delle circostanze del viaggio combinato, l’orario di ingresso nello stesso si verifichi più tardi rispetto all’inizio previsto. Nel caso di pernottamento e prima colazione, se non diversamente specificato, la colazione inclusa nel prezzo del viaggio è continentale. L’hotel potrebbe richiedere una carta di credito ai clienti all’arrivo per coprire eventuali extra non inclusi nel contratto di viaggio combinato.

2.2 Altri Servizi.

Per i voli il cui arrivo nel punto di destinazione avviene dopo le 12.00, il primo servizio dell’hotel, se compreso nel budget del contratto, sarà la cena. Allo stesso modo, per i voli che arrivo nel punto di destinazione dopo le 19:00, il primo servizio dell’hotel sarà l’alloggio. Le vie aeree dirette saranno sempre intese come quella il cui supporto documentale è un unico coupon di volo, indipendentemente dal fatto che il volo effettui una sosta tecnica o scalo.

2.3 Servizi Aggiuntivi.

Quando gli utenti richiedono servizi extra (ad esempio, camera con vista mare, guida in una lingua diversa dal paese di destinazione, ecc.) Che non possono essere confermati definitivamente dall’Agenzia Organizzatrice, il Viaggiatore può scegliere di ritirarsi definitivamente dalla richiesta di un servizio supplementare o mantienere la richiesta in attesa che tali servizi vengano forniti. Nel caso in cui le parti abbiano concordato il pagamento anticipato del prezzo dei servizi supplementari che non possono essere infine forniti, l’importo pagato sarà rimborsato dall’Agenzia di vendita al dettaglio immediatamente dopo la revoca del servizio da parte del consumatore o durante il viaggio di ritorno, a seconda se il Viaggiatore ha optato per il ritiro nella fornitura del servizio supplementare richiesto o ha mantenuto la richiesta.

2.4 Cambi di gestione negli hotel

L’Organizzatore non è responsabile dei cambiamenti di direzione / gestione degli hotel posteriormente all’aver contratto il viaggio, nonché delle ripercussioni e / o delle conseguenti modifiche che ciò comporta (nome, servizi, categoria dello stabilimento, chiusura parziale delle strutture , ecc.) che, in ogni caso, tenterà di comunicare all’utente.

2.5 Appartamenti.

Al momento della prenotazione, il cliente è pienamente ed esclusivamente responsabile di dichiarare correttamente il numero di persone che occupano l’appartamento, senza omettere i bambini indipendentemente dalla loro età. Si noti che l’amministrazione degli appartamenti può legalmente rifiutare di ammettere l’ingresso di tali persone non dichiarate, senza possibilità di reclamo da parte del viaggiatore per questo motivo. In alcuni casi esiste la possibilità di abilitare letti supplementari o culle, che devono essere richiesti dai clienti prima della stipula del contratto e, se non diversamente specificato, non saranno inclusi nel prezzo pubblicato dell’appartamento. Come regola generale, se non diversamente concordato nel contratto, gli appartamenti possono essere utilizzati dalle 17:== del giorno di arrivo e devono essere lasciati liberi prima delle 10:00 del giorno di partenza. Lo stabilimento può richiedere una carta di credito ai clienti all’arrivo per coprire eventuali extra non inclusi nel contratto di viaggio combinato. Nel noleggio di appartamenti, in generale, il contratto di locazione corrispondente deve essere firmato sul posto secondo il modello in conformità con la legislazione in vigore nel paese di destinazione, nel caso in cui sia possibile e se richiesto per iscritto dal consumatore all’Agenzia, potrà ottenere una copia prima dell’inizio del viaggio. Il presente contratto deve essere firmato dal Viaggiatore, che pagherà la corrispondente caparra o assicurazione di responsabilità civile per rispondere a possibili danni.

2.6 Condizioni economiche speciali per i bambini.

Data la diversità del trattamento applicabile ai bambini, a seconda della loro età, del fornitore di servizi e della data del viaggio, si consiglia di verificare sempre l’ambito delle condizioni speciali esistenti e che in ogni momento saranno soggette a informazioni specifiche e dettagliate e raccolte nel Budget-Preventivo o nel contratto o nella documentazione di viaggio consegnata al momento della firma. In generale, per quanto riguarda l’alloggio, saranno applicabili fintanto che il bambino condividerà la stanza con due adulti. Per quanto riguarda i soggiorni di minori all’estero, le informazioni saranno fornite in tempo per ciascun caso e ed indicato nel contratto o nella documentazione di viaggio che viene consegnato al momento della formalizzazione della prenotazione.

3. Tour

Nei tour in programma, gli autotrasporti possono variare nelle loro caratteristiche a seconda del numero di partecipanti. Se non si raggiunge un numero sufficiente di viaggiatori, è possibile utilizzare un minibus o un “mini-pullman” che, se non diversamente specificato, non dispone di sedili reclinabili. Inoltre, nella descrizione di ciascun circuito viene indicato se il pullman ha o meno l’aria condizionata, fermo restando che non ne disporrà se non viene ispecificamente indicato. Il trasporto nei parchi naturali per la realizzazione di safari fotografici viene effettuato in “furgoni” o in fuoristrada caratteristici di ciascun paese. In tutti i casi precedenti, il design, la struttura, il comfort e la sicurezza del veicolo di trasporto potrebbero non adattarsi alle norme e agli standard italiani, ma a quelli tipici del paese di destinazione del viaggio.

Nei circuiti e nei tour specificati nel Programma-Preventivo, il servizio di alloggio sarà fornito in uno degli stabilimenti correlati nello stesso o in un altro della stessa categoria e area, se non c’è disponibilità nel primo o si verifica un cambio di itinerario. Allo stesso modo, l’itinerario del circuito può essere sviluppato secondo una qualsiasi delle opzioni descritte nel Programma-Preventivo e l’ordine delle visite può essere modificato per motivi operativi. Questa circostanza non implica la modifica del contratto.

A tutti gli effetti e in termini di trasporto terrestre, se non diversamente specificato nel Programma-Preventivo, si intenderà che il cliente ha con sè i bagagli e altri oggetti personali dell’utente, qualunque sia la parte del veicolo in cui vanno collocati e che vengono trasportati a rischio dell’utente. Si raccomanda agli utenti di essere presenti in tutte le manipolazioni di carico e scarico dei bagagli. Per quanto riguarda il trasporto aereo, ferroviario, marittimo o fluviale, si applicano le condizioni delle compagnie di trasporto, il biglietto è il documento vincolante tra dette compagnie ed il passeggero. In caso di danni o perdite, il consumatore deve presentare, al momento, la richiesta appropriata alla società di trasporto. L’Organizzatore si impegna a fornire assistenza tempestiva agli utenti che sono interessati da una di queste circostanze.

4. Viaggi in aereo

4.1. Generale

Il trasporto aereo può essere effettuato su una linea regolare o su voli speciali (charter) come specificato nel Programma-Preventivo.

Il regolare trasporto aereo offerto ed incluso nel prezzo rientra nella classe base che le compagnie aeree hanno per i tour operator, che sono posti limitati dalle compagnie aeree in classe turistica in vendita agli Organizzatori di viaggi combinati, con tariffe ridotte che sono soggetti a condizioni contrattuali speciali, con restrizioni che a volte non consentono rimborsi, modifiche della prenotazione o possibilità di avallo dei biglietti. Se, al momento della richiesta di prenotazione, non ci sono posti in quella classe, sarà possibile pagare un costo aggiuntivo per i posti in un’altra classe con una tariffa più alta o con un’altra compagnia aerea diversa da quella offerta.

I servizi offerti nei giorni che includono il trasporto aereo saranno inclusi solo quando consentiti dagli orari di partenza e di arrivo dei voli confermati, che a loro volta determineranno la disponibilità o meno del tempo libero o, nel caso di viaggi che prevedono il trasporto verso un altro punto diverso dall’aeroporto, l’esistenza di un tempo di attesa, a seconda del tempo di arrivo dei voli in cui viaggiano altri partecipanti al viaggio.

È consuetudine che le compagnie aeree firmino accordi con altre compagnie aeree per operare congiuntamente un volo, in modo tale che l’aereo dove si effettuerà l volo possa appartenere ad un’altra compagnia aerea diversa da quella specificata.

In conformità con le disposizioni del regolamento CEE 2111/2005, le agenzie organizzatrici al momento della conferma della prenotazione informeranno l’identità delle compagnie aeree che operano i voli. Se, al momento della prenotazione, l’identità esatta della compagnia che opera il volo non è nota, l’agenzia organizzatrice fornirà l’dentità della compagnia aerea che probabilmente effetuerà il volo. Allo stesso modo, se l’operatore di volo viene modificato dopo la conferma della prenotazione, l’agenzia di viaggio adotterà immediatamente tutte le misure appropriate per garantire che i passeggeri siano informati al più presto possibile.

4.2 Presentazione in aeroporto.

Per viaggi in aereo, la presentazione in aeroporto verrà effettuata almeno due ore prima dell’orario ufficiale di partenza e in ogni caso verranno seguite rigorosamente le raccomandazioni specifiche indicate nella documentazione di viaggio fornita al momento della firma del contratto. Si consiglia al cliente di riconfermare l’orario di partenza del volo con ventiquattro ore di anticipo.I viaggi aerei possono essere effettuati sia su voli diretti, con o senza scali, sia su voli non diretti che collegano con altri voli in diversi aeroporti, con orario di partenza durante il giorno secondo il programma delle diverse compagnie.

4.3 Voli di connessione.

I viaggi aerei possono essere effettuati sia su voli diretti, con o senza scali, sia su voli non diretti che collegano con altri voli in diversi aeroporti, secondo il programma delle diverse compagnie.

Quando non vi è alcun collegamento dalla città di origine del cliente a quella dell’inizio del volo internazionale, le spese derivanti dal pernottamento e dal trasferimento saranno a carico del cliente.

5. Viaggi di gruppo

5.1 Prezzi

I prezzi dei viaggi di gruppo si basano su un minimo di 10 persone che effettuano l’intero itinerario insieme, ad eccezione di quei viaggi in cui è specificato un minimo di partecipanti diverso. Si consiglia di consultare le caratteristiche particolari di ogni viaggio. Il fatto che il gruppo viaggi con un numero di persone superiore al minimo non implica alcuna riduzione dei prezzi.

5.2 Diritti di ammissione ed espulsione.

Il buon sviluppo del viaggio si basa su un normale grado di armonia nella convivenza del gruppo, in modo tale che se un membro disturba o nuoce a tale convivenza potrà essere escluso dal gruppo.

5.3 Documentazione

Nei viaggi di gruppo, per motivi di organizzazione e sicurezza, la guida potrà essere l’incaricato di portare la documentazione delle prenotazioni di alloggi, biglietti aerei e altri servizi da fornire.

B –  INFORMAZIONI, DOCUMENTAZIONE ED ALTRE PROCEDURE DEL VIAGGIO

1.1. Informazioni che devono essere fornite dal viaggiatore per formalizzare la prenotazione

  1. Dati dei passaporti in vigore al momento del viaggio di tutti i viaggiatori, dove compaiono nome / i, cognome / i, numero del documento, nazionalità, luogo e data di rilascio, nonché la data di scadenza degli stessi. L’Organizzatore può richiedere una copia di tali documenti e fornirla a terzi coinvolti nel viaggio quando necessario per la stipula dei contratti di determinati servizi. Allo stesso modo, l’Organizzatore può anche richiedere i dati del Documento di identità nazionale o equivalente per il contratto di assicurazione, l’emissione di fatture o altre procedure necessarie per la realizzazione del viaggio.
  2. Informazioni su qualsiasi tipo di malattia, condizione speciale, allergia o disabilità che devono essere presi in considerazione per la corretta richiesta dei servizi o dell’organizzazione del viaggio.
  3. Informazioni sull’età reale di tutti i viaggiatori al momento del viaggio, principalmente nel caso di minori di 1 anno, 11 mesi e 29 giorni (INF) o di minori di 11 anni, 11 mesi e 29 giorni (CHD) per poter prenotare i servizi secondo i prezzi stabiliti per i bambini accompagnati. I costi derivanti dalle modifiche che devono essere effettuate nelle prenotazioni o nei biglietti, a causa di informazioni errate sull’età o su qualsiasi altro dato relativo all’identità dei passeggeri, saranno assunti dal Viaggiatore. L’organizzatore non è responsabile delle informazioni che il viaggiatore non fornisce correttamente.
  4. Distribuzione dei letti in ogni tipo di camera: singola, doppia con letto matrimoniale, doppia con letti singoli separati, doppia più letto extra, ecc. così come la categoria della camera: Standard, Superior, Junior Suite, Suite, ecc.
  5. Nome e / o categoria degli alloggi selezionati, in base al budget accettato.
  6. Nome della persona che guiderà l’auto a noleggio, con una patente di guida valida più di un anno. I costi derivanti dalle modifiche che devono essere effettuate nella prenotazione dell’auto, a causa di informazioni errate sul conducente o cambio del conducente, saranno a carico del viaggiatore. L’organizzatore non è responsabile delle informazioni che il viaggiatore non fornisce correttamente.

Né l’Organizzatore né il rivenditore, saranno responsabili degli errori di prenotazione attribuibili al viaggiatore o causati da circostanze inevitabili e straordinarie.

1.2. Passaporto, Visto, Regolamenti amministrativi e / o sanitari

Tutti gli utenti, senza eccezioni (bambini inclusi), devono disporre della relativa documentazione personale e familiare e del passaporto secondo le leggi del paese o dei paesi visitati. Sarà responsabilità del viaggiatore ottenere visti, passaporti, certificati di vaccinazione, ecc.

In caso qualsiasi Autorità rifiuti la concessione dei visti per motivi particolari dell’utente o rifiuti l’ingresso nel Paese per mancanza dei requisiti richiesti o per difetto nella documentazione richiesta o per non mostrarla adestinazione l’Organizzatore declina ogni responsabilità per eventi di questa natura, essendo a carico del Viaggiatore tutte le spese che si presentano, applicando in tali circostanze le condizioni e le regole stabilite per i casi di ritiro volontario dei servizi.

1.2.1 Passaporto:  È richiesto un passaporto valido per tutti i viaggi offerte dall’Organizzatore, pertanto si consiglia di confermare con le autorità competenti per l’emissione se i passaporti di tutti i passeggeri coinvolti nel viaggio sono validi per lo svolgimento del viaggio. Le normative sull’immigrazione di alcuni paesi stranieri richiedono che il passaporto del viaggiatore sia valido per un periodo minimo di tempo dopo l’ingresso del cliente in quel paese, che può essere fino a 9 mesi. Se il passaporto di un passeggero ha raggiunto l’ultimo anno di validità, si consiglia al viaggiatore di confermare i requisiti di destinazione prima di pianificare il viaggio finale.

Il nome indicato sul passaporto deve corrispondere al nome sul biglietto; in caso contrario, il passeggero potrebbe non essere autorizzato a viaggiare e l’assicurazione non sarebbe valida.

Se dopo aver prenotato un viaggio, ma prima di viaggiare, cambia il nome di uno dei membri del gruppo del Viaggiatore (ad es. Per matrimonio), si deve avvisare l’Organizzatore.

I minori che viaggiano da soli all’estero, se il Paese consente l’ingresso con documento di identità, devono essere in possesso dell’autorizzazione ufficiale del padre o della madre (o del tutore) e se viaggiano con loro, accreditamento della relazione. Se i minori non hanno un documento, o se questo non è un documento valido per entrare nel Paese, devono essere in possesso di un passaporto. I minori, purché in possesso di un passaporto individuale, non richiedono l’autorizzazione. Il libro di famiglia non è in nessun caso un documento valido per entrare in un paese.

Nel caso di persone con passaporto non italiano, dovrebbero consultare gli organismi competenti le normative in vigore per la loro nazionalità, nonché comunicare tali circostanze all’Organizzatore, per questioni da prendere in considerazione, come visti, possibili assicurazioni sanitarie, incidenti, cancellazione, offerte applicate nel viaggio, ecc.

1.2.2 Visti: Il Cliente deve assicurarsi che soddisfi i requisiti di ingresso degli immigrati e che la documentazione necessaria, come passaporto e visti (transito, lavoro, turismo o altro) sia valida e che sia conforme a qualsiasi altro requisito di ingresso straniero.

Allo stesso modo, i requisiti di visto richiesti nei paesi in transito devono essere verificati.

I requisiti di ingresso possono variare in base alla nazionalità del richiedente, ai motivi del viaggio, alla durata del viaggio, ecc. Allo stesso modo, i requisiti richiesti possono variare nel tempo a causa di modifiche normative e / o temporanee.

Il viaggiatore deve consultare, prima di prenotare, i requisiti di passaporto e visti, compreso il tempo approssimativo per l’ottenimento dei visti, nonché raccomandazioni specifiche in base alla destinazione.

I clienti devono inoltre assicurarsi di conoscere tutte le modifiche stabilite nei requisiti per i visti prima di iniziare il viaggio nel caso in cui abbiano subito variazioni.

1.2.3 Salute: Le raccomandazioni sui vaccini necessari per viaggiare possono cambiare nel tempo o a causa dell’esistenza di situazioni specifiche nel paese di destinazione, quindi il Viaggiatore deve consultare il proprio medico prima di partire. È responsabilità del Viaggiatore assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti sanitari di ingresso, di aver ottenuto le vaccinazioni raccomandate, di assumere tutti i farmaci raccomandati e di seguire i consigli medici relativi al suo viaggio.

1.2.4 Rischi nel paese di destinazione

Sebbene la maggior parte dei viaggi internazionali offerti dall’Organizzatore siano completati senza incidenti, viaggiare verso alcune destinazioni può comportare un rischio maggiore rispetto ad altri. L’Organizzatore esorta i viaggiatori a consultare tutti i divieti, avvertenze, annunci e consigli emessi dal Ministero degli Affari Esteri prima di prenotare il viaggio verso destinazioni internazionali.

Offrendo viaggi verso destinazioni internazionali, l’organizzatore non sarà responsabile né garantirà che il viaggio in questi luoghi sia raccomandato o che non rappresenti un rischio per il viaggiatore.

Al seguente link del Ministero degli Affari Esteri, il Viaggiatore può consultare tutto ciò che riguarda i requisiti per i visti, il passaporto, le raccomandazioni sanitarie e i livelli di rischio nei paesi di destinazione

http://www.exteriores.gob.es/Portal/es/ServiciosAlCiudadano/SiViajasAlExtranjero/Paginas/RecomendacionesDeViaje.aspx

È inoltre possibile consultare le informazioni sui requisiti sanitari per l’ingresso nei paesi di destinazione al seguente link del Ministero della sanità e dei consumatori

http://www.msssi.gob.es/ciudadanos/proteccionSalud/vacunaciones/viajero/home.htm

Per ulteriori informazioni su visti, passaporto, requisiti di vaccinazione, ecc. Consigliamo ai viaggiatori di contattare l’ambasciata del paese in cui intendono recarsi. I dettagli di contatto delle ambasciate per la consultazione sono raccolti sul sito web del Ministero degli Affari esteri indicato.

I cittadini non italiani devono verificare con la propria ambasciata o l’ufficio di elaborazione dei visti per ottenere informazioni sui requisiti richiesti per i visti, le raccomandazioni sanitarie e passaporto per il paese di destinazione che desiderano visitare (nonché per tornare al paese di origine).